Scenari Standard Operazioni Critiche

Scenari Standard Operazioni Critiche S1 S2 S3 S4 S5 S6 S7
AMBIENTE OPERATIVO: Aree urbane che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano indispensabili alle operazioni e addestrate allo scopo. Aree urbane che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano indispensabili alle operazioni e addestrate allo scopo. Aree urbane che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano indispensabili alle operazioni e addestrate allo scopo. Rilievi su cantieri in aree extraurbane e rilievi su infrastrutture lineari (e.g. autostrade, elettrodotti, ferrovie, gasdotti) che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano addestrate allo scopo. Rilievi su cantieri e rilievi su infrastrutture lineari (e.g. autostrade, elettrodotti, ferrovie, gasdotti) in aree extraurbane che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano addestrate allo scopo. Riprese televisive/cinematografiche di eventi in aree extraurbane che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano indispensabili alle operazioni e addestrate allo scopo. Riprese televisive/cinematografiche di eventi in aree extraurbane che non prevedono il sorvolo di persone nell’area delle operazioni a meno che non siano indispensabili alle operazioni e addestrate allo scopo.
APPLICABILITA’: APR di massa operativa al decollo minore o uguale a 2 kg che non possiedono le caratteristiche di inoffensività di cui all’art. 12. APR di massa operativa al decollo maggiore di 2 kg e minore o uguale a 4 kg. APR di massa operativa al decollo maggiore di 4 kg e minore o uguale a 10 kg. APR di massa operativa al decollo minore o uguale a 4kg che non possiedono le caratteristiche di inoffensività di cui all’art.12. APR di massa operativa al decollo maggiore di 4 kg e minore di 25 kg. APR di massa operativa al decollo minore o uguale a 4 kg che non possiedono le caratteristiche di inoffensività di cui all’art.12. APR di massa operativa al decollo maggiore di 4 kg e minore di 25 kg.
PRESCRIZIONI TECNICHE: * Luci di riconoscimento dell’APR anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore bianca nel caso di VLOS notturno * Sistema di terminazione del volo, * Sistema di terminazione del volo indipendente e dissimilare dal sistema di comando e controllo, * Luci di riconoscimento dell’APR anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore bianca nel caso di VLOS notturno * Sistema di terminazione del volo indipendente e dissimilare dal sistema di comando e controllo, * Sistema di comando e controllo dotato di recovery in caso di perdita del data link * Sistema di terminazione del volo indipendente e dissimilare dal sistema di comando e controllo,
* sistema di comando e controllo dotato di recovery in caso di perdita del data link. * sistema di comando e controllo dotato di funzionalità geofencing e di recovery in caso di perdita del data link. * sistema di comando e controllo dotato di funzionalità geofencing e di recovery in caso di perdita del data link. * Luci di riconoscimento dell’APR  anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore * Sistema di comando e controllo dotato di funzionalità geofencing e di recovery in caso di perdita del data link.
* Luci di riconoscimento dell’APR anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore bianca nel caso di VLOS notturno * Luci di riconoscimento dell’APR anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore bianca nel caso di VLOS notturno * Luci di riconoscimento dell’APR anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore bianca nel caso di VLOS notturno bianca nel caso di VLOS notturno * Luci di riconoscimento dell’APR anteriore/destra verde, anteriore/sinistra rossa e posteriore bianca nel caso di VLOS notturno
CONDIZIONI DI VOLO: VLOS VLOS VLOS VLOS VLOS VLOS VLOS
ALTEZZA MASSIMA: 50 m 50 m 50 m 150 m VLOS diurno / 50 m VLOS notturno 150 m VLOS diurno / 50 m VLOS notturno 150 m VLOS diurno / 50 m VLOS notturno 150 m VLOS diurno / 50 m VLOS notturno
DISTANZA MASSIMA DALL’OPERATORE: 100 m 100 m 100 m 500 m VLOS diurno / 100 m VLOS notturno 500 m VLOS diurno / 100 m VLOS notturno 500 m VLOS diurno / 100 m VLOS notturno 500 m VLOS diurno / 100 m VLOS notturno
VELOCITA’ MASSIMA: 5 m/s 5 m/s 5 m/s 5 m/s 5 m/s 5 m/s 5 m/s
VELOCITA’ MASSIMA DEL VENTO: 3 m/s 3 m/s 3 m/s 5 m/s 5 m/s 5 m/s 5 m/s
DIMENSIONE MINIMA DEL BUFFER: 30 m 50 m 50 m 30 m (da infrastrutture esterne) 50 m (da infrastrutture esterne) 20 m (dai soggetti di ripresa) 20 m (dai soggetti di ripresa)
DIMENSIONE MINIMA DEL BUFFER CON FUNZIONE “GEOFENCING” ATTIVA: 15 m 25 m 50 m 15 m 50 m (da infrastrutture esterne) 20 m (dai soggetti di ripresa) 20 m (dai soggetti di ripresa)
DIMENSIONE MINIMA DEL BUFFER PER OPERAZIONI CON CAVO: 5 m 5 m 5 m 5 m 5 m 5 m 5 m
FUNZIONE DI “RECOVERY” IN CASO DI PERDITA DEL DATALINK: N.A. Attiva Attiva N.A. Attiva Attiva Attiva
CONDIZIONI: Le operazioni devono essere condotte: Le operazioni devono essere condotte: Le operazioni devono essere condotte: Le operazioni devono essere condotte: Le operazioni devono essere condotte: Le operazioni devono essere condotte: Le operazioni devono essere condotte:
* in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore, * in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore, * in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore, * in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore, * in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore, * in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore, * in accordo alle previsioni del manuale delle operazioni ed alle pertinenti istruzioni d’uso del costruttore,
* da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni, * da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni, * da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni, * da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni, * da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni, * da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni, * da pilota in possesso delle appropriate qualificazioni,
* in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo. * in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo. * in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo. * in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo. * in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo. * in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo. * in accordo alle regole di circolazione e utilizzo dello spazio aereo.
E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni. E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni. E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni. E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni. E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni. E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni. E’ responsabilità dell’operatore verificare l’esistenza di eventuali restrizioni di volo per le aree interessate dalle operazioni.